Sneaker: stanno per passare di moda?

Questa è la domanda che si fanno tutti gli appassionati di sneaker. Del resto le portiamo ormai da diversi anni e in qualsiasi occasione. Ci siamo abituati alla loro linea, ci piace come riusciamo ad abbinarle con i capi d’abbigliamento del nostro guardaroba. In un certo senso queste calzature sono diventate un tutt’uno con la nostra personalità. Le previsioni per le sneakers non sono rosee però. A confermarlo è il New York Times in un recente articolo.

Il mondo del fashion si sa è fatto di fuochi di paglia e di tendenze più durature, di ritorni della moda passata e di addii. Lo dimostrano anche il maculato e il marsupio tornati in auge quest’anno più che mai. Questa volta potrebbe toccare alle sneaker sparire dalla circolazione per un po’. Vediamo di capire qualcosa in più.

Un po’ di storia delle sneaker

Le sneakers hanno dominato il mercato e i guardaroba di tutto il mondo per anni. Calzature incontrastate, si sono insinuate in modo trasversale in ogni situazione dal lavoro al tempo libero. Le donne le hanno preferite ai tacchi alti, anche con completi giacca e pantaloni. Il tocco trendy delle sneaker infatti sdrammatizza anche i look più seri e lo streetwear è entrato di diritto negli ambienti business. Il loro successo va a braccetto con quello della moda casual che impone uno stile meno rigoroso e più easy. Queste calzature sono comparse appena dopo la Prima guerra mondiale, con i calzaturifici che hanno iniziato a produrre per il grande pubblico scarpe sportive prima destinate solo ai ricchi.

Dalle All Star firmate Converse alla Nike con il modello Cortez, dalla versione di Gucci alla famosissima Air Jordan (sempre Nike): le sneaker hanno fatto faville indisturbatamente in tutto il mondo cavalcando i decenni. Di certo non si sarebbe mai immaginato di vederle in passerella. E invece così è stato, Miuccia Prada e poi nel 2015 Chanel con Karl Lagerfeld che ha accompagnato tutti i capi della collezione con queste scarpe trendy e di lusso. Ogni modello aveva richiesto ben 30 ore di realizzazione.

Come possiamo ben intuire le sneaker sono democratiche e ormai presenti da tempo. Oggi fanno parte dell’immagine degli influencer, sono alla moda, sono glamour e sportive al tempo spesso: per questo piacciono tanto.

Sneakers: scenari attuali e futuri

Oggi in passerella si vedono sneaker di tutti i tipi, alcune anche piuttosto trash. Ma è arrivato il momento di farsi qualche domanda sul futuro di questa calzatura. Il mondo della moda fa infatti autocritica e sono gli stessi esperti a sottolineare come gli stilisti oggi si sentano quasi obbligati a far sfilare queste scarpe estremizzandone le caratteristiche. Il fine è quello di stupire, ma continueranno a piacere anche in questa nuova veste più sofisticata e sempre meno comoda da indossare?

Per la moda primavera estate 2019 ad esempio i modelli sono sempre più grandi, come quelli presentati da Versace, con suola gommata e chiusura in velcro. Anche le ultime sneaker Cavalli non passano inosservate, argentate e ingombranti, mentre quelle di Valentino sono piumate. Sempre nelle nuove collezioni, alcuni modelli sul mercato sono invece tempestati di diamanti e Swarovski, nonostante la linea sportiva. Le tanto amate sneaker sembrano arrivare al capolinea, ma quale calzatura ci accompagnerà nel prossimo futuro?

 

About Redazione Online

Rispondi